QC Terme: una giornata di relax e benessere

 qc terme bormio

Ogni tanto tutti noi abbiamo bisogno di staccare un pò la spina: quale modo migliore se non regalarsi una giornata alle terme? Immersi nell'acqua calda, coccolati da getti di vapore in piscine riscaldate all'aperto. Alle terme si perde proprio la cognizione del tempo e due sole sono le parole d'ordine: relax e benessere! Mettetevi comodi, oggi parliamo di terme, in modo particolare dei centri QC Terme Spas and Resort, la più innovativa realtà nel settore del benessere termale e dell’ospitalità alberghiera.

Conoscete QC Terme e siete mai stati ospiti di uno di questi centri termali? Io ancora no! In questi 30 anni, ho visitato molti centri benessere e SPA, ma non avevo ancora avuto l'occasione di provare i servizi e il relax offerti dagli stabilimenti di QC Terme! Qualche settimana fa ho vissuto la mia prima esperienza con QC Terme e sono rimasta davvero molto soddisfatta. Così ho pensato non solo di raccontarvi le emozioni che ho provato, ma di scrivere un articolo in cui fornirvi tutte le informazioni necessarie per poter organizzare al meglio la vostra giornata di relax presso uno dei centri QC Terme: dove si trovano, quali sono i servizi offerti, i prezzi d'ingresso e le modalità di prenotazione

 terme relax e benessere

 

QC TERME: INFORMAZIONI GENERALI

Tutti noi conosciamo il potere delle acque termali! Una giornata alle terme è davvero salutare: ci aiuta a rilassare il corpo e la mente, a cancellare lo stress e le fatiche della vita quotidiana, a riprendere le energie positive e a vivere momenti di vitalità e spensieratezza. A QC Terme mi sono trovata davvero bene: ho vissuto una giornata di puro relax lontano dallo stress quotidiano, lontano dai social, senza dover badare a orari e a impegni. Ho perso proprio la cognizione del tempo! Mi sono dedicata a me stessa, al mio benessere psicofisico e devo dire che ne avevo proprio bisogno! Questa volta io e Francesco abbiamo scelto di provare lo stabilimento QC Terme di Bormio per due motivi: prima di tutto volevamo uno stabilimento immerso nella neve in alta montagna ed inoltre avevamo già in programma un viaggio a Livigno, rinomata città turistica che dista 40 km da Bormio. Non ci abbiamo pensato due volte ad aggiungere una giornata alle QC Terme di Bormio. A Bormio il complesso termale è suddiviso in due stabilimenti separati, i Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi; noi abbiamo scelto i Bagni Vecchi che di sicuro sono quelli più antichi e storici. Ma Bormio non è l'unico centro del complesso QC Terme Spas and Resort, ce ne sono molti altri sparsi in tutta Italia. Alcuni sono sempre immersi in alta montagna come quelli di Pré Saint Didier e di Monte Bianco in Valle d'Aosta, di Chamonix (Francia), di San Pellegrino in Val Brembana o quello sulle Dolomiti in Val di Fassa; altri invece sono stati edificati nel cuore di alcune delle principali città italiane come Roma, Torino e Milano, creando location capaci di catapultare l'ospite in un altro mondo!

 qc terme bormio

qc terme bormio

Gli orari di apertura variano a seconda del complesso scelto, per cui vi consiglio di visitare il sito di riferimento di QC Terme. Gli stabilimenti generalmente aprono al mattino verso le 9.30-10.00 e chiudono in serata tra le h 20.00 e le h 23.00 (al sabato). Vi consiglio vivamente di prenotare con largo anticipo la vostra giornata benessere, altrimenti rischiate di arrivare in loco e di essere respinti. Una volta entrati, ii clienti possono rimanere all'interno tutto il tempo che lo desiderano fino alla chiusura. Prenotare è molto semplice: basta accedere al sito di QC Terme e per prima cosa scegliere lo stabilimento; all'interno della sezione "Orari e prezzi" , scegliere il tipo di ingresso (giornaliero, pomeridiano o serale) o il tipo di pacchetto da prenotare, la data di accesso e la fascia oraria e infine cliccare su prenota. Potrete prenotare tutti i trattamenti benessere e i massaggi che volete, consultare eventuali pacchetti o offerte stagionali e inserire un voucher sconto. In base al giorno selezionato in automatico vi verranno mostrate tutte le proposte disponibili in quella data. É possibile prenotare contemporaneamente per più persone. In fase di prenotazione vi viene mostrato il prezzo del servizio o del pacchetto da voi richiesto. In generale il prezzo dell'ingresso giornaliero negli stabilimenti QC Terme è di circa 48 € nei giorni feriali da lunedì a venerdì e 54 € al sabato e alla domenica, durante i Ponti e le Festività. Per il servizio di prenotazione non è richiesto alcun supplemento e alcun addebito; il pagamento avviene in loco prima dell'ingresso. La prenotazione serve solo ad avere una stima di quante saranno le persone presenti nel corso della giornata: per questo è necessario selezionare, in fase di prenotazione, una fascia oraria di ingresso previsto. Nel biglietto di ingresso è compreso l'accesso all'intero percorso, la fornitura di un telo (da portare con sè all'interno delle saune), un accappatoio e un paio di ciabatte e, in alcuni complessi, l'accesso all'Aperiterme, l'esclusivo aperitivo in accappatoio. Vi ricordo però che l'ingresso è vietato ai bambini sotto i 14 anni. 

 

Ciascuno dei diversi complessi termali di QC Terme offre dei servizi aggiuntivi differenti. La SPA comprende: percorsi benessere ed emozionali con saune o biosaune aromatizzate, bagni turchi di vapore, docce emozionali, cascate e percorsi kneipp; sale relax con sedie sdraio e amache dove riposarsi sorseggiando una calda tisana alle erbe; vasche idromassaggio in piscine o in grotte con getti d'acqua cromatici in cui lasciarsi coccolare dal relax. In tutti i centri è poi possibile prenotare a pagamento dei massaggi corpo o viso e dei trattamenti benessere di diversa natura. I complessi termali di QC Terme non solo offrono servizi impeccabili centrati sul benessere dell'ospite, ma sono molto curati nei dettagli dell'arredo, dell'ambiente, delle luci e della location in generale. Questo aiuta la mente a evadere dalla realtà quotidiana e a rilassarsi. Ci tenevo a precisare questo, in quanto non è solo il servizio offerto che fa la differenza ma anche la location in cui la struttura sorge. Gli stabilimenti in montagna sono immersi nella natura e offrono delle vasche panoramiche con veduta mozzafiato sulla valle circostante. In questi posti, durante l'inverno, la presenza della neve rende l'atmosfera ancora più magica: è una sensazione stupenda essere immersi nell'acqua calda fino alla punta del naso e avere intorno a sé 5-10 cm di neve fresca! Pensate che la vasca panoramica dei Bagni Vecchi di Bormio è stata la prima vasca inaugurata dal gruppo QC Terme, scavata nella roccia con una incredibile visuale a picco sulla conca di Bormio. É proprio da qui, da questa singola vasca, che è partito il grande sogno di QC Terme che oggi ha raggiunto un business immenso contando ben 10 stabilimenti. Ogni complesso è inserito con cura nel paesaggio circostante con il massimo rispetto per l'ambiente: un connubio perfetto tra pace e armonia dei sensi, capace di regalare un infinito senso di benessere

 qc terme

terme relax e benessere

Se il panorama mozzafiato delle piscine termali è uno degli elementi che contraddistinguono gli stabilimenti in montagna, nei complessi di Torino, Roma e Milano sembrerà di essere in un altro mondo, pur trovandoci al centro di alcune delle città italiane più movimentate e caotiche. La filosofia della Roma imperiale, Salus per aquam, rivive nelle QC Terme di Roma: così come nelle Terme di Caracalla, di Diocleziano o di Traiano, anche qui viene riscaldata l'acqua della falda, portandola ad una temperatura di 37° per renderla più gradevole. A Torino le terme sono state costruite all'interno dell'elegante Palazzo Abegg e nel suo suggestivo giardino: roseti e alberi secolari circondano le vasche esterne come in un parco rinascimentale, mentre all'interno biosaune e sale relax sono ispirate alla storia e alle icone della città. All'interno di QC Terme Milano, trovate persino uno degli storici tram dal colore giallo canarino che è stato trasformato in una sauna. Tutto è stato costruito con estrema cura dei dettagli per regalare al centro attimi infiniti di benessere.

Quasi tutti i complessi offrono inoltre la possibilità di pernottare negli adiacenti resort e hotel a 4 o 5 stelle, strutture dalle architetture uniche, capaci di offrire esperienze gastronomiche gourmand e trattamenti di altissimo livello alberghiero. Una soluzione ottimale se desiderate trascorrere più giornate alle terme o pianificare un weekend fuori porta visitando il territorio circostante. Allora cosa ne dite, siete pronti a tuffarvi nell'acqua calda? Lasciate a casa l'orologio e lo smartphone, a QC Terme non vi serve altro che un costume da bagno e tanta voglia di rilassarvi! 

 merenda sana

 

QC TERME BAGNI VECCHI DI BORMIO: LA NOSTRA ESPERIENZA

Dalla mia prima esperienza presso QC Terme, ne sono uscita davvero molto soddisfatta. Abbiamo scelto i Bagni Vecchi di Bormio: si tratta non solo di uno degli stabilimenti termali più antichi ma offre una location davvero meravigliosa immersa tra le montagne. Peccato che, pur essendo fine febbraio e pur trovandoci a circa 1300 m s.l.m., non c'era tantissima neve intorno. Questo è stato un inverno molto caldo e le nostre montagne ne hanno sofferto: è caduta davvero poca neve e il panorama circostante non era così bianco e innevato come sarebbe dovuto essere in questo periodo dell'anno: in ogni caso ci siamo rilassati alla grande e ne siamo usciti davvero rigenerati. Lo stabilimento è raggiungibile con pochi min di strada dal centro di Bormio. Tuttavia non è presente un'apposita area parcheggio: questa è una delle pecche di questo complesso. Bisogna parcheggiare lungo la strada di accesso (mucchi di neve permettendo) in quanto l'entrata al piccolo parcheggio interno è consentito solo a chi soggiorna all'adiacente Hotel Bagni Vecchi di Bormio. In questo caso siamo stati fortunati e abbiamo trovato un posticino abbastanza arrangiato dove lasciare l'auto a bordo strada. Eccoci pronti per entrare!

 

Noi avevamo prenotato a fine dicembre per un ingresso tra le 11.00 e le 11.30 di una domenica di fine febbraio. Dopo una breve coda all'ingresso, abbiamo completato il pagamento e ricevuto il nostro kit per l'accesso alla SPA. Gli spogliatoi maschili e femminili sono separati e onestamente sono piuttosto piccoli; meno male che sono dotati di phon. Le docce sono invece collocate fuori dagli spogliatoio in prossimità dell'area benessere. Ogni cliente ha a disposizione un armadietto dove lasciare gli effetti personali. All'interno di ogni armadietto c'è anche la cassaforte. Per chiudere l'armadietto è necessario inserire una moneta da 1 € (assicuratevi di averne una con voi). La chiave di chiusura è fissata ad un braccialetto che è possibile portare comodamente con sè. Il kit per l'accesso alla SPA è costituito da un accappatoio, un telo e un paio di ciabatte. In caso siano particolarmente bagnati, è possibili sostituirli: il costo è di 1 € per il telo e 2 € per l'accappatoio, ma il servizio è gratuito se si è ospiti dell'hotel o se si hanno prenotati massaggi/trattamenti. Per riconoscere il proprio accappatoio è possibile acquistare in reception una spilla a forma di fiori personalizzabile con il proprio nome al costo di 2 €. 

 qc terme bormio

Lo stabilimento di QC Terme Bagni Vecchi di Bormio offre una grande varietà di vasche e sale, dislocate su più livelli in diversi edifici, tutti immersi in un'area naturale tra le montagne del Parco Nazionale dello Stelvio. All'esterno troviamo i Bagni Romani, scavati all'interno di una grotta naturale, e due vasche dell'Arciduchessa, quelle che io chiamo volgarmente "tinozze": di tratta di botti in legno adibite a vasche idromassaggio con vista sulla valle di Bormio. Sempre all'esterno di trova un'ampia piscina a sfioro con acqua calda e lettini idromassaggio. Questa è la vasca più frequentata dalla quale si gode una vista mozzafiato: vi consiglio di mettervi in ammollo qui al tramonto e di rilassarvi ammirando il cielo che si tinge di infinite sfumature. Le vasche esterne immerse nella natura del parco circostante. Per capire meglio questo concetto, voglio raccontarvi una chicca che ci è capitata durante il nostro pomeriggio di relax: ci trovavamo immersi nelle calde acque della piscina esterna quando all'improvviso siamo stati circondati da un gruppo di 5-6 stambecchi (li vedete qui ↓ sotto) che, ignari della nostra presenza (e delle altre persone in piscina), si sono messi tranquillamente a brucare l'erba attorno alle vasche. É stato davvero un incontro inaspettato (nessun pericolo tranquilli, basta lasciare gli animali indisturbati) che vi fa capire quanto si è a contatto con la natura. Gli stambecchi si sentivano a loro agio: meno male che hanno deciso di non farsi il bagno anche se credo che la temperatura dell'acqua era troppo calda per loro!

 qc terme bormio

qc terme bormio

Alla piscina esterna si accede attraverso un'ampia area interna, quella dei Bagni Imperiali caratterizzata da vasche idromassaggio, cascate di acqua, vasche musicali e sale relax tra cui la profumatissima sala all'aroma alpino dell'amaro Braulio. Qui trovate alcuni divanetti morbidi, un arredo a tema e un televisore che proietta la storia di questo amaro, originario proprio di Bormio. Al piano inferiore ci sono i Bagni Medioevali, i miei preferiti. Qui si trovano la stanza del sale, la sauna ad infrarossi, quella finlandese con temperature molto elevate, la sauna alla lavanda, quella degli eventi e quella della regina Teodolinda. Vado matta per queste ultime due per diversi motivi: nella sauna degli eventi vengono organizzati eventi particolari ad orari prestabiliti con aromi ed erbe differenti e all'interno l'atmosfera è addolcita da un sottofondo musicale; la sauna Teodolinda è una sauna panoramica dedicata alla regina dei longobardi realizzata in legno di cimolo e aromatizzata all'arancio, mela, chiodi di garofano e cannella. La temperatura è di 55 gradi per cui si riesce con tranquillità a restare 10 min sdraiati sulle panche interne ad ammirare il panorama che si apre nella vetrata frontale. 

Sempre al piano terreno dei Bagni Vecchi di Bormio, dove si trova l'ingresso, si trovano due sale relax con dondoli, letti rotondi e caminetti, una sala comune con prodotti cosmetici a disposizione (scrub, creme idratanti, ecc...) e la grotta di San Martino, un bagno di vapore naturale, realizzato nel 1827, che conduce fino ad una sorgente termale. É consigliabile seguire un preciso percorso detossinante che si sviluppa lungo due passaggi scavati nella roccia per oltre 50 m. Il primo passaggio è un bagno turco naturale unico al mondo che si sviluppa attraverso 3 settori (tepidarium, laconicum, frigidarium) per 33 m nella roccia; il secondo passaggio (calidarium) è composta da una vasca di acqua calda appena sgorgata dalla sorgente. Vi consiglio vivamente di provare questo percorso non solo per le sue proprietà benefiche ma anche per la suggestiva e naturale location in cui è realizzato. Completa tutte queste postazioni, un piccolo edificio esterno su due livelli contenente due saune, un bagnoturco, una sala relax davvero stupenda con tanto di stufetta, e alcune docce emozionali. Qui trovate anche l'immancabile catino di acqua gelata da versarsi addosso come se fosse una doccia, tirando l'apposita corda in legno! Siete riusciti a rovesciarvelo in testa una volta terminata la sauna? Io onestamente non ce l'ho fatta!

 qc terme bormio

qc terme bormio

Come avrete capito, gli spazi offerti sono tantissimi e si trova sempre un posto dove rilassarsi. Se devo essere sincera uno degli aspetti negativi dei Bagni Vecchi di Bormio è che non sono presenti aree buffet dove poter sgranocchiare qualche snack tipo grissini, frutta, biscotti per integrare gli zuccheri persi con i trattamenti. Francesco mi ha confermato che negli altri stabilimenti di QC Terme dove lui è stato erano presenti aree di questo tipo il cui utilizzo era compreso nel prezzo o che in alternativa al calar del sole venivano organizzati degli aperitivi ad accesso libero. Qui a Bormio (sia ai Bagni Vecchi ma ho sentito dire che anche ai Bagni Nuovi è così) non c'è nulla di tutto ciò. Nella zona dei Bagni Medioevali sono presenti due fontanelle di acqua potabile mentre nei Bagni Imperiali trovate il termos con la tisana calda. É possibile accedere al pranzo a buffet dalle 12.00 alle 15.30 al costo di 22 € a persona. Noi abbiamo deciso di evitare il buffet, visto che ora che siamo entrati, era da poco trascorso mezzogiorno e volevamo goderci appieno il relax.

Nonostante questo, la giornata è volata nel migliore dei modi e a fine serata eravamo molto cotti ma al tempo stesso rilassati: ho sentito fin da subito una pelle molto più liscia e rigenerata e la spossatezza nelle gambe, che spesso accuso a fine serata, mi aveva completamente abbandonata. Per cui vi assicuro che i benefici delle acque termali si percepiscono davvero sia sul corpo che nella mente! É stata una giornata di relax e benessere! Se anche voi siete alla ricerca di un'avventura rilassante, vi consiglio di prenotare la vostra esperienza presso lo stabilimento QC Terme a voi più vicino. Ne uscirete soddisfatti e rigenerati! Provare per credere!

Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Viaggia Con Alice Vieni A Conoscermi 400x400

Benvenuti in "Viaggia con Alice"!

Ogni viaggio è un racconto, vieni anche te alla scoperta del mondo!

Vieni a conoscermi!

Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Il Lago Maggiore
Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Tour
Viaggia Con Alice Collaborazioni Amazon
Viaggia Con Alice Collaborazioni Capitola
Viaggia Con Alice Collaborazioni Get Your Guide
Viaggia Con Alice Collaborazioni Civitatis

Viaggia con Alice - Ogni viaggio è un racconto!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i testi pubblicati in questo blog e le fotografie sono coperti da copyright, tutti i diritti sono riservati. Alcune immagini utilizzate in questo blog provengono dal web, se dovessero, in qualsiasi modo, ledere il diritto d’autore, previa comunicazione, verranno subito rimosse.

viaggiaconalice@gmail.com