Come nasce la birra al Birrificio Angelo Poretti

birrificio angelo poretti induno olona

Per gli appassionati bevitori di birra, questo articolo è tutto per voi! Con queste poche righe vorrei presentarvi la storia della birra di Angelo Poretti, ormai conosciuta e bevuta in tutto il mondo. Si tratta di una birra made in Italy, prodotta per la prima volta più di un secolo fa. Il Birrificio Angelo Porettidove la birra viene prodotta ed imbottigliata, è situato ad Induno Olona, in provincia di Varese lungo la SS233, nel nord Italia. Apre spesso le porte ai visitatori con tour guidati con lo scopo di far conoscere lo stabilimento e le sue origini e di farne assaggiare la birra grazie ad una degustazione finale.

Quello che vi racconterò ora, l'ho appreso proprio durante la mia prima visita guidata al Birrificio Poretti. Se volete conoscere in dettaglio come si articola la visita, vi consiglio la lettura dell'articolo intitolato Una degustazione di birre Made in Italy al Birrificio Angelo Poretti; ora invece vi racconterò come è nata la produzione di questa bontà di casa Italia.

Come ogni avventura, anche questa è iniziata con un viaggio, quello di Angelo Poretti. Egli nasce nel 1829 a Vedano Olona ed in gioventù decide di viaggiare in Austria, Germania e Boemia, dove incontra non solo colei che diventerà la sua futura moglie, Franziska Peterzilka, ma anche i migliori mastri birrai del tempo, scoprendo tutti i segreti su come fare una buona birra. Rientrato poi in Italia, realizza il sogno di una vita: creare dell'ottima birra di qualità. Importa dall'estero i macchinari e apre il suo birrificio proprio in Valganna, nell'odierno comune di Induno Olona. Sceglie questa zona per due motivi in particolare: prima di tutto qui era già presente uno stabilimento industriale dismesso nelle vicinanze di una fonte di acqua chiamata "Fonte degli Ammalati", in grado di fornire acqua purissima, ingrediente indispensabile per una birra di qualità; inoltre qui siamo in una zona carsica che offre molte grotte naturali ideali per conservare meglio la bevanda grazie anche all'impiego di blocchi di ghiaccio forniti in inverno dai vicini laghetti di Ganna e di Ghirla (questi laghi rappresentavano delle perfette ghiacciaie).

birrificio angelo poretti induno olona

Il 26 dicembre 1877 Angelo Poretti produce la sua prima birra, combinando i suoi quattro ingredienti principali: acqua, luppolo, malto e lievito. Siamo però negli anni in cui la birra è da poco conosciuta e bevuta in Italia; il Sig. Poretti però non si abbatte, anzi agisce d'ingegno scegliendo di “raccontare la sua birra”: per far conoscere meglio il suo prodotto in modo da favorirne la consumazione, non solo lo fa assaggiare ai clienti ma decide fin dall'inizio di aprire le porte del suo birrificio al pubblico per mostrare le materie prime, i macchinari, il processo di produzione. In questo modo avvicina le persone al mondo della birra, ne conquista i loro palati, ottenendo molta fama. Nel 1881 coglie l'occasione di presentare il suo prodotto alla prima Esposizione Nazionale di Milano, conquistando molto successo. Nel 1901 Poretti muore; lascia lo stabilimento ai nipoti Magnani e Chiesa che conducono degnamente l'azienda, superando momenti difficili come la prima guerra mondiale, grazie a fasi di ampliamento e di ammodernamento del birrificio.

birrificio angelo poretti induno olona

Nel 1939 la famiglia Bassetti, proprietaria del birrificio Spluga di Chiavenna, acquista e rilancia l'impresa diversificando la produzione di birra. Nel 1969 viene lanciato il marchio “Splügen Bock”. Nel 1982 il gruppo Carlsberg, fondato a Copenaghen nel 1847 dal mastro birraio J.C.Jacobsen e fuso già nel 1970 al marchio Tuborg, acquista il 50% dell'impresa fino ad arrivare nel 2002 alla piena proprietà. Molte sono state le innovazioni, molti i cambiamenti attuati negli ultimi decenni. In modo particolare occorre menzionare il nuovo ed innovativo metodo di spillatura utilizzato: così come una volta Angelo Poretti si spinse fino a Vienna per cercare le migliori botti di legno, oggi invece viene utilizzata la tecnologia "DraughtMasterTM", un sistema di spillatura che utilizza fusti in PET riciclabile, senza anidride carbonica aggiunta, nel pieno rispetto dell’ambiente e dell’uomo. Questo e molto altro hanno permesso al birrificio Poretti di essere scelto come birra ufficiale di Padiglione Italia ad EXPO Milano 2015. Dalla creatività dei Mastri Birrai nascono ad oggi una dozzina di birre Poretti diverse tra loro nell'aroma e nel gusto, a seconda del tipo e del quantitativo di luppoli impiegato nella ricetta; a queste si aggiungono le riserve e le edizioni speciali.

selezione di birre angelo poretti

Ora che avete conosciuto la storia di Angelo Poretti e della sua birra, non vi resta altro che assaggiarla per gustare la passione e l'amore che da quella notte del 1877 viene tramandata ancora oggi con questa bevanda. Direttamente sul sito del Birrificio Angelo Poretti, nella sezione "Visita il Birrificio", potete prenotare una visita guidata nello stabilimento per conoscere più da vicino la storia e i luoghi dove nasce ogni giorno una birra di così grande successo. Ne rimarrete soddisfatti! Se invece vi trovate in zona Milano concedetevi una pausa o uno spuntino nel locale 7 Luppoli Milano – Birra e Cucina dove potrete degustare le birre di casa Poretti classiche e stagionali, accompagnandole a dei piatti a base di carne, hamburger, panini e molto altro ancora. Il locale è situato nella parte meridionale di Milano, in Viale Ortles poco più a sud della stazione di Porta Romana. Purtroppo non l'ho ancora provato di persona ma sono sicura che è uno dei luoghi ideali per passare una serata in compagnia di amici mangiando del buon cibo e bevendo della buona birra di casa Angelo Poretti. Spero di poterci andare presto!

Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Viaggia Con Alice Vieni A Conoscermi 400x400

Benvenuti in "Viaggia con Alice"!

Ogni viaggio è un racconto, vieni anche te alla scoperta del mondo!

Vieni a conoscermi!

Viaggia Con Alice Collaborazioni Viaggo
Viaggia Con Alice Collaborazioni Civitatis
Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Il Lago Maggiore
Viaggia Con Alice Collaborazioni Amazon
Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Tour

Viaggia con Alice - Ogni viaggio è un racconto!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i testi pubblicati in questo blog e le fotografie sono coperti da copyright, tutti i diritti sono riservati. Alcune immagini utilizzate in questo blog provengono dal web, se dovessero, in qualsiasi modo, ledere il diritto d’autore, previa comunicazione, verranno subito rimosse.

viaggiaconalice@gmail.com