Qual è il grattacielo più alto del mondo?

grattacieli

Vi siete mai chiesti quale sia il grattacielo più alto del mondo e dove si trova, Cina, Stati Uniti o Europa, o quanto è costata la sua realizzazione? Beh io si! Sono tutte domande che spesso mi tartassano. La mia curiosità in quest'ambito è scatenata soprattutto dalla voglia di sapere in quali paesi si trovino questi giganti del mondo, in modo tale da poter poi programmare dei viaggi per visitarli e per salire sulle loro piattaforme panoramiche per godere di una vista mozzafiato sulla città

Con questo articolo (aggiornato aprile 2020) vorrei proprio catturare la vostra attenzione, proponendovi una classifica dei 16 grattacieli più alti del mondo
Sul web è possibile trovare molto materiale a riguardo, ma spesso risulta confusionario e caotico. Le strutture sono parecchie e sono molti i criteri di classificazione adottati. Possiamo dire che la Cina, pur non possedendo l'edificio più alto del mondo, detiene però il primato per il maggior numero di grattacieli presenti sul suo suolo. Gli Stati Uniti sono invece la nazione con i più alti grattacieli della terra ma il primato nell'altezza spetta a Dubai, con il suo Burj Khalifa.

La classifica che vi presento oggi fa riferimento a quella stilata dalla Emporis, una società di Data mining che raccoglie dati su edifici di tutto il mondo, in particolare sui grattacieli, creando poi dei database. Il criterio di base utilizzato in questo caso è l'altezza complessiva dal suolo al punto più alto (guglie o statue vengono conteggiate mentre antenne o pinnacoli no). Inoltre rientrano solo gli edifici definitivamente completati entro il 2016 (ovvero che hanno raggiunto la loro massima altezza entro tale data) e composti da piani utilizzabili senza soluzione di continuità; non sono quindi incluse le torri di comunicazione ed osservazione e le strutture non adibite ad uso abitativo. Ora potrete così capire come mai in questo elenco non compaia la CN Tower di Toronto, alta ben 553 m, o la Canton Tower di Canton in Cina, che con i suoi 602 m è la seconda struttura più alta della Cina, e come mai non si arrivi a citare l'Empire State Building che perde quota, occupando ahime il 23° posto, poiché la sua lunga antenna non viene conteggiata per l'altezza. Peccato cavolo perchè quest'ultimo era uno dei posti che avevo visitato nel mio viaggio a New York del 2011 e mi sarebbe piaciuto raccontarvi la mia esperienza personale; rimando il tutto ad un altro articolo. Posso già anticiparvi che questa classifica ben presto cambierà perchè molti sono i progetti in ballo in vari paesi del mondo per la realizzazione di nuove altezze record da Guinness dei Primati; ma in questo caso vi rimando ad un altro interessante articolo del blog che vi presenta quali sono i grattacieli che probabilmente spunteranno sulla faccia della terra nei prossimi anni... Da buona travel blogger ovviamente condirò l'elenco con le esperienze che ho personalmente vissuto durante i miei viaggi raccontandovi quali tra questi ho già avuto il piacere di visitare.

Burj Khalifa Dubai

1° POSTO: BURJ KHALIFA, DUBAI (EMIRATI ARABI UNITI) --> 828 m

Inaugurato nel 2010, il Burj Khalifa è il grattacielo più alto mai realizzato dall’uomo finora di proprietà della Emaar Properties. E’ anche l’edificio con il maggior numero di piani, ben 163, con 1000 appartamenti, 49 piani di uffici e un hotel di lusso dello stilista Armani. Inoltre, ha gli ascensori più alti e più veloci al mondo (64 km/h). La sua costruzione fu cominciata nel 2004 e la struttura esterna fu completata nel 2009 dopo soli 5 anni di lavori. Il budget totale per la torre ammontava a 1,5 miliardi di dollari. Chiamato Burj Dubai all'inaugurazione nel 2010, è stato poi intitolato allo sceicco Khalifa Bin Zayed Al Nahayan, attuale presidente degli Emirati Arabi Uniti, in onore del suo intervento di salvataggio economico nei confronti della città di Dubai. Ho avuto il privilegio di visitare questa meraviglia di persona nel novembre del 2016, quando, insieme alla mia famiglia, abbiamo organizzato una splendida vacanza a Dubai. Abbiamo visitato la piattaforma panoramica con vista a 360° su tutta la città posta al 124° piano (452 m) e denominata At the Top. Abbiamo prenotato la visita online direttamente sul sito del grattacielo scegliendo data e ora e pagando 32 € a testa al momento della prenotazione. L'esperienza è stata davvero mozzafiato! Non solo si godeva di un panorama splendido, nonostante la cappa di afa e di smog presente sulla città, ma la sensazione di sentirsi così in alto ci ha fatto accapponare la pelle. Faceva quasi impressione guardare giù! Siamo rimasti a bocca aperta, incantati e ci sentivamo tanto piccoli, piccoli di fronte a questa immensità! Un'emozione davvero unica che consiglio a tutti voi viaggiatori. Esiste anche un'altra piattaforma panoramica chiamata At the Top Sky al 148° piano (555 m) dove concedersi un'esperienza VIP che associa alla visita guidata un rinfresco. Qui l'ingresso costa circa 127 €. Cari viaggiatori, questo merita! Siamo sul tetto del mondo!

Burj Khalifa Dubai

 

2° POSTO: TOKYO SKY TREE, TOKYO (GIAPPONE) --> 634 m

Questo enorme edificio di soli 29 piani nasce prima di tutto come torre delle telecomunicazioni, ma successivamente nel 2012 viene completata la parte panoramica e così rientra nella nostra classifica. Sono presenti punti di osservazione a 350 m, con una capacità massima di 2000 persone, e a 450 m, con una capacità di 900 persone. La torre ha una struttura antisismica e include un'anima centrale in cemento armato. Ero indecisa se inserirlo o meno perchè non figura in tutte le classifiche trovate sul web ma alla fine ho pensato: massì, meglio dare qualche informazione in più; inoltre può essere una meta turistica alternativa per chi si reca in visita a Tokyo.

tokyo sky tree

 

3° POSTO: SHANGHAI TOWER, SHANGHAI (CINA) --> 632 m

Inaugurata nel 2016, la Shanghai Tower fa parte del gruppo di grattacieli, insieme al Jin Mao Building e al Shanghai World Financial Center, che si trovano nel distretto moderno di Pudong ed è il grattacielo più alto della Cina. La torre ha la forma di nove cilindri accatastati uno sopra l’altro per un totale di 128 piani. Sono stata a Shanghai nel mese di maggio del 2015. La torre era ormai ultimata ma purtroppo non ancora aperta al pubblico; mancava ancora qualche mese all'inaugurazione. Così mi sono dovuta accontentare di visitare il vicino Shanghai World Financial Center. La torre offre il punto di osservazione più alto del mondo: i turisti possono godere di una vista mozzafiato sul Bund da un ponte di collegamento tra 121°, 122° e 123° piano. Il ponte si trova a 561 m di altezza (6 m superiore rispetto all'altezza della piattaforma del Burj Khalifa a 555 m). Il ponte di osservazione è infatti a 5 piani dalla cima. Il costo per la visita è di circa 20 €.

shanghai skyline

 

4° POSTO: MECCA ROYAL CLOCK TOWER HOTEL, LA MECCA (ARABIA SAUDITA) 601 m

Chiamato anche Abraj Al Bait Towers, è un complesso edilizio sorto nel 2012 presso La Mecca in Arabia Saudita. Offre 95 piani e detiene diversi record mondiali, tra cui l’albergo più alto del mondo, la più alta torre con orologio al mondo, il più grande orologio da facciata esistente e la più grande area di grattacieli mondiale. Il complesso dista pochi metri dalla Masjid al-Haram, la più grande moschea al mondo.

5° POSTO: PING AN FINANCE CENTRE,  SHENZHEN (CINA)  599 m

Si tratta di un grattacielo di 115 piani situato a Shenzhen, nella provincia di Guangdong in Cina. É stato completato ed inaugurato nel 2017 ed è al momento accessibile. Nel progetto originario era prevista la costruzione di una guglia che avrebbe portato l'altezza complessiva a 660 m ma, a causa delle restrizioni imposte per via della presenza nelle vicinanze dell'aeroporto di Shenzhen, la guglia dovette essere più bassa. Infatti in realtà l'ultimo piano del Ping An arriva a quota 555 m e poi è presente una guglia che permette di raggiungere l'altezza complessiva di 599 m. La maggior parte dei piani sono adibiti ad ufficio con ben 80 ascensori ma all'ultimo piano è presente un osservatorio aperto al pubblico. Si chiama Free Sky, è posto a 541 m sul livello del mare e offre una vista panoramica a 360 gradi sulla città di Shenzhen.

6° POSTO: ONE WORLD TRADE CENTER, NEW YORK (USA) 541 m

Conosciuto soprattutto come Freedom Tower (Torre della Libertà), questo grattacielo con 104 piani sorge nel cuore di Manhattan, nella zona precedentemente occupata dalle Torri Gemelle, le note Twin Towers alte 417 m, per la Torre Nord, e 415 m, per la Torre Sud, distrutte dagli attentati terroristici dell'undici settembre. Una particolarità è legata all'altezza dell'edificio di 1776 piedi, un numero non casuale poiché rappresenta l'anno della dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti. Ai 1776 piedi, ovvero 541 m circa si aggiungono i 5 m del pennone che però non vengono calcolati nel totale. Fu terminato nel 2014.

new york grattacieli

 

7° POSTO: GUANGZHOU CTF FINANCE CENTRE, CANTON (CINA) 530 M

Il Guangzhou CTF Finance Centre è il terzo grattacielo più alto della Cina, situato a Canton, la più grande città costiera a sud della Cina, capoluogo della provincia del Guangzhou. É alto ben 530 m, composto da 111 piani (più 5 interrati) ed è meglio conosciuto come East Tower, in quanto fa parte del complesso delle Twin Towers di Guangzhou, un complesso formato da due torri, la seconda delle quale è la Guangzhou International Finance Center alta 439 m (che in questa classifica si trova al 16° posto). Entrambe le torri si trovano nella zona finanziaria della città dove è compresa anche la Canton Tower, una torre d'osservazione alta 602 metri che per le sue caratteristiche non viene calcolata in questa classifica, e un enorme parcheggio che è tra i più grandi di tutta la Cina con 1705 posti auto.
La costruzione del grattacielo è cominciata nel settembre 2009 si concluse nel 2015; l'edificio venne inaugurato nell'ottobre 2016. Al suo interno vi sono 95 ascensori, due dei quali sono tra i più veloci al mondo (hanno una velocità di circa 70 km/h), capaci di trasportare i passeggeri dal piano -5 (il più basso) al 94 (il più alto abitato) in circa 45 secondi. La facciata è costituita da vetro con montanti verticali realizzati in terracotta smaltata bianca. L'edificio è a uso misto: ospita uffici ai piani più bassi, appartamenti ai piani intermedi e 251 stanze di un hotel a cinque stelle, posto nei 16 piani più alti dell'edificio. L'hotel offre anche due sale riunioni, una sala da ballo, una piscina interna, sette bar e ristoranti uno dei quali con una terrazza panoramica al 107° piano.

8° POSTO: TAIPEI 101, TAIPEI (TAIWAN) 509 m

Al quinto posto troviamo la Taipei 101 il cui nome sta ad indicare il numero di piani presenti, ben 101 di cui 5 sotterranei. Questa enorme struttura venne completata nel 2004; ha una forma a “bambù” dove 8 moduli uno sopra all'altro si innalzano da un basamento piramidale. Il suo primato venne presto superato dalla CN Tower di Toronto (Canada) che registra un'altezza di 553 m. Tuttavia tale struttura non figura in questa classifica perchè non è considerata un grattacielo ma una struttura generica.

taipei 100

 

9° POSTO: SHANGHAI WORLD FINANCIAL CENTER, SHANGHAI (CINA) 492 m

Si tratta di un grattacielo di 101 piani, completato nel 2008, famoso oltre che per la sua gigantesca mole anche per il caratteristico “foro” in corrispondenza dell'estremità superiore che lo rende molto simile ad un "cavatappi" come spesso viene chiamato. Non a caso è diffusissimo il souvenir turistico che propone una riproduzione in scala del grattacielo con funzione di apribottiglie. E' proprio questa la torre che ho avuto il piacere di visitare durante il mio viaggio a Shanghai nel 2015. Il complesso dei grattacieli si trova nel quartiere degli affari di Pudong, dominato da 4 gigantiil Cavatappi appunto, il Jin Mao Building, la torre della televisione di Shanghai, chiamata Perla d'Oriente e alta 468 m, e la Shanghai Tower (che occupa il 3° posto di questa classifica), a quei tempi già terminata ma non era ancora aperta al pubblico. Sono salita fino al 100° piano del Shanghai World Financial Center, situato a 474 m, proprio al di sopra del caratteristico foro. Il biglietto d'ingresso è di 25 €. Da lassù si ammirava una vista panoramica su tutta la città di Shanghai, in modo particolare sul quartiere di Pudong, sul famoso viale chiamato Bund e sul fiume Huangpu attraversato da barche e mercantili di ogni dimensioni. Ho scelto di salire in cima al tramonto, idea non più azzeccata: il sole ha lasciato il posto all'oscurità! Piano, piano tutte le luci della città si sono accese nei più svariati colori, illuminando il panorama di fronte a me! Quante lucine colorate, grandi, piccole, fisse o in movimento! Uno spettacolo davvero emozionante che mi ha tenuto inchiodata al vetro per parecchio tempo! 

grattacieli shanghai

 

10° POSTO: INTERNATIONAL COMMERCE CENTRE, HONG KONG (CINA) 484 m

Questo grande edificio con 118 piani, ultimato nel 2010, è in posizione relativamente isolata rispetto al resto dei grattacieli di Hong Kong. Tuttavia si sta rivelando molto efficiente perchè ospita molti uffici ad uso misto oltre ad un albergo. Al centesimo piano è aperto lo SKY 100, un osservatorio a 360° sulla città.

11°/12° POSTO: PETRONAS TOWER 1 e 2, KUALA LUMPUR (MALESIA) 452 m

Le due torri gemelle entrambe alte ben 452 m sono famose per lo skybridge che unisce le due costruzioni all'altezza del 41° e 42° piano a 171 m di altezza, consentendo agli utenti del complesso di passare liberamente da una torre all'altra. Sono state aperte al pubblico nel 1998 e hanno 88 piani ciascuna, superando cosi sia le Willis Tower di Chicago che le Torri Gemelle di New York.

petronas tower

13° POSTO: GREENLAND SQUARE ZIFENG TOWER, NANCHINO (CINA) 450 m

Questa torre, di 89 piani, completata nel 2010, nasce dalla collaborazione di due grandi architetti, Smith e Gill, gli stessi che hanno lavorato anche al Burj Khalifa. Per questo è facile trovare nella Zifeng Tower molte somiglianze con il grattacielo più alto del mondo. Pur essendo definita come una torre in realtà gli ultimi piani vicino alla vetta sono occupati da un hotel, da numerosi ristoranti e da un osservatorio pubblico.

14° POSTO: WILLIS TOWER, CHICAGO (USA) 443 m

Queste torri, ormai parecchio datate in quanto aperte al pubblico dal 1973, sono meglio conosciute come Sears Tower: possiedono 108 piani abitabili, colmi per lo più di uffici, ai quali si aggiungono due piani di servizio necessari per manovrare i 104 ascensori presenti. Per raggiungere la massima altezza furono necessari solo 3 anni di lavori. La struttura è composta da 9 unità tubulari quadrate affiancate di varie altezze che una volta terminate permisero di superare addirittura l'altezza delle Torri Gemelle di New York. Al 103° piano è possibile godere di una splendida vista panoramica sulla città di Chicago attraverso uno Skydeck con delle balconate costruite completamente in vetro e sospese nel vuoto.

grattacieli

15° POSTO: KK100, SHENZHEN (CINA) 442 m

Il kingkey o KK100, ultimato nel 2011 è il gioiello di Shenzhen, dal design distintivo. Possiede 100 piani (da qui deriva il nome), di cui 68 sono destinati a uffici, 22 ad un hotel a sei stelle e i 4 piani più alti ospitano un giardino e diversi ristoranti. I piani più vicini a terra ospitano invece il centro commerciale KK Mall con negozi di lusso, ristoranti, un supermercato e il primo cinema IMAX di Shenzhen.

16° POSTO: GUANZHOU INTERNATIONAL FINANCE CENTER, CANTON (CINA) 440 m

Questo colosso di 103 piani, completato nel 2010, è caratterizzato da un particolare scheletro d'acciaio dalla struttura molto complessa che ha permesso di risparmiare sulla quantità di materiale generalmente necessario per questo tipo di strutture. E' impiegato come centro conferenze, hotel e uffici mentre il 99° e il 100° piano sono utilizzati come belvedere.

Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Viaggia Con Alice Vieni A Conoscermi 400x400

Benvenuti in "Viaggia con Alice"!

Ogni viaggio è un racconto, vieni anche te alla scoperta del mondo!

Vieni a conoscermi!

Viaggia Con Alice Collaborazioni Viaggo
Viaggia Con Alice Collaborazioni Civitatis
Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Il Lago Maggiore
Viaggia Con Alice Collaborazioni Amazon
Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Tour

Viaggia con Alice - Ogni viaggio è un racconto!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i testi pubblicati in questo blog e le fotografie sono coperti da copyright, tutti i diritti sono riservati. Alcune immagini utilizzate in questo blog provengono dal web, se dovessero, in qualsiasi modo, ledere il diritto d’autore, previa comunicazione, verranno subito rimosse.

viaggiaconalice@gmail.com