Come ottenere il visto turistico per la Russia

visto russia

Avete in programma di organizzare un viaggio di piacere in Russia? Beh, niente male, la Russia è lo stato più grande al mondo con tante meraviglie da visitare a partire dalla sua capitale, l'incantevole Mosca. Tuttavia ricordatevi che, se volete andare in Russia, prima di tutto dovete avviare le procedure di richiesta del visto per la Russia. Non spaventatevi! In questo articolo trovate tutte le informazioni necessarie su come ottenere il visto per la Russia in modo semplice, economico e in totale autonomia. Esistono diverse tipologie di visto (turistico, umanitario, di lavoro o si studio), ma in questo articolo parleremo solamente di visto turistico per la Russia.

Senza il visto in Russia non si entra, anche se il visto non è fondamentale ai fini dell'acquisto del volo aereo. Potete acquistare il volo aereo per il vostro viaggio in Russia anche senza avere il visto per la Russia in mano perchè non viene richiesto al momento della prenotazione. In ogni caso almeno 30 giorni prima della partenza, vi consiglio di procedere con la richiesta più che altro per evitare inconvenienti spiacevoli o disguidi che possono accadere quando si richiedono questi documenti. Come ottenere il visto per la Russia?

 

DOVE RICHIEDERE IL VISTO PER LA RUSSIA

Per ottenere il visto per la Russia, potete tranquillamente rivolgervi ad una qualsiasi agenzia di viaggio: in tal caso non dovete fare nulla perchè ci pensa l'agenzia a compilare tutta la burocrazia necessaria. Il costo che viene richiesto in agenzia è però quasi il doppio rispetto alla quota che andreste a spendere se lo richiedete in autonomia presso i centri autorizzati. Ottenere il visto per la Russia non è poi così difficile. Certo posso confermare che la burocrazie e i documenti da preparare sono parecchi, ma con un minimo di attenzione, si riesce tranquillamente a completare tutto con successo, spendendo anche di meno! Procediamo con ordine.

centro visti vhs

Il visto turistico per la Russia non è altro che un'autorizzazione per l'ingresso, la permanenza o il passaggio nel territorio della Federazione Russa da parte di cittadini di altre nazionalità. Per la permanenza a fini turistici è necessario il visto turistico che viene emesso per un massimo di 30 giorni. Il visto per la Russia può essere richiesto in diverse sedi: nei consolati dell'ambasciata russa in Italia che si trovano a Roma, Genova, Milano e Palermo, o presso i centri ufficiali consigliati dal consolato generale della federazione russa. Per maggiori informazioni a riguardo, vi invito a consultare il sito ufficiale del consolato russo di Milano al seguente link che consiglia al viaggiatore in cerca di visto turistico per la Russia di rivolgersi al Centro Visti per la Russia in Italia.

Purtroppo non posso darvi ulteriori dettagli in merito in quanto noi, per ottenere il visto turistico per la Russia nel mese di aprile del 2019, ci siamo rivolti al Centro Visti per la Russia in Italia chiamato VHS - Visa Handling Services, un'azienda indipendente. Gli uffici si trovano a Roma, Milano, Genova, Palermo e Verona. I documenti forniti sono al momento esattamente gli stessi richiesti da qualsiasi altro centro visti: gli uffici consolari sono più economici perchè non prevedono il pagamento dei costi di gestione, applicati invece dal centro VHS. Tuttavia richiedere il visto presso un centro VHS è molto più semplice. L'appuntamento viene fissato in tempi ragionevoli e vengono forniti anche dei servizi di assistenza supplementari a pagamento come la compilazione dei moduli, l'esecuzione delle fotocopie o delle fototessere. Proprio per questo motivo anche io e Francesco, quando abbiamo dovuto richiedere il visto per il nostro viaggio a Mosca, ci siamo rivolti al Centro Visti VHS. É la soluzione migliore sia in termini di prezzo che di praticità! Vi lascio qui il link del sito. Quando accedete alla homepage del sito, dovrete prima di tutto scegliere la sede a voi più comoda. Noi abbiamo scelto la sede di Milano che si trova in via Vincenzo Monti 51, a 800 m a piedi dalla stazione ferroviaria Cadorna. Devo dire che è localizzato in una posizione molto comoda, soprattutto per chi a Milano si muove con i mezzi pubblici. 

 

DOCUMENTI NECESSARI

Una volta che avete individuato la vostra sede Centro Visti VHS di riferimento, vi consiglierei di leggere quali sono i documenti necessari che dovete presentare in modo tale da capire le tempistiche entro le quali riuscirete ad ottenerli. La consegna dei documenti per la richiesta di visto russo avviene solo su appuntamento. Per questo è molto importante prendere appuntamento (un appuntamento per ogni pratica individuale che dovete consegnare) attraverso l'apposito modulo disponibile nella homepage del sito alla scritta "Fissare un appuntamento" o nella sezione chiamata "Istruzioni passo dopo passo" al PASSO 3. Generalmente riuscirete ad avere appuntamento nelle due settimane successive, almeno a noi è capitato così. Per questo occorre muoversi con largo anticipo. In qualsiasi momento è possibile disdire o spostare l'appuntamento. Ora che avete l'appuntamento, pensate a preparare i documenti. Quali sono i documenti necessari per ottenere il visto turistico per la Russia? Potete trovare un elenco completo dei documenti necessari al seguente link, ma ora vediamoli insieme in modo da darvi qualche informazioni in più.

documenti necessari visto russia

1. PASSAPORTO valido almeno 6 mesi a decorrere dalla presunta data di scadenza del visto richiesto.

2. Una FOTOTESSERA a colori di 3,5 x 4,5 cm con l'immagine del volto frontale, ben distinguibile, senza occhiali, sciarpe o copricapo. Serve la classica tipologia di fotografia utilizzata anche per il passaporto: lo sfondo deve essere bianco e il soggetto non deve sorridere o fare smorfie; per le donne è preferibile che i capelli siano sciolti, non raccolti in alcun tipo di acconciatura ma lasciati cadere dietro alla schiena. La foto deve essere recente (di non più di 6 mesi) altrimenti vi verrà chiesto di rifarla proprio come è capitato a me. Fortunatamente all'interno dei Centri Visti VHS di Roma e di Milano viene messo a disposizione il servizio "Foto Express" al costo di 8 € o in alternativa (nel caso in cui la persona di cui dovete sostituire la fototessera non è presente con voi) potete ottenerla fuori dal centro visti presso un fotografo che stampa le fototessere a partire da un'immagine del cellulare. In quest'ultimo caso i costi sono variabili: io sono scesa dal fotografo poco fuori dal centro visti e ho speso 9,5 € per 4 fototessere. 

3. La LETTERA D'INVITOVISA SUPPORT ovvero la conferma di accoglienza del turista, rilasciata da un’organizzazione russa che svolge l’attività di tour operator e i cui dati siano presenti all'interno del Registro Unico Federale degli operatori turistici. La lettera d'invito non va confusa con la prenotazione dell'hotel, ma si tratta di un documento stampato in formato A4 composto da due parti differenti: il contratto di servizi turistici (touristic voucher), il documento che dimostra che avete prenotato un servizio alberghiero in Russia, e la conferma di ricezione di turista straniero (confirmation letter) ovvero la conferma della vostra visita da parte dell'hotel. La visa support contiene 4 dati che sono necessari per compilare il modulo di richiesta del visto (ne parlo al punto 4) che sono quelli indicati in rosso nella lettera d'invito di esempio che trovate nello screenshot qui ↓ sotto. La visa support per un visto turistico può essere rilasciata direttamente dall'hotel dove si soggiorna (pur trattandosi di un documento gratuito, capita quasi sempre che gli hotel vi chiedano un pagamento per la stessa che va dai 20 ai 40 € a persona) oppure può essere richiesta online ad aziende private specializzate a patto che siano riconosciute dall'Agenzia Federale del Turismo della Federazione Russa. Ne è un esempio iVisa. Noi l'abbiamo ottenuta proprio da quest'ultima in modo semplice e veloce, utilizzando il seguente link, che tra l'altro è lo stesso che ci ha inviato il nostro hotel quando abbiamo chiesto informazioni su come riceverla. Per la compilazione di questo documento vengono richiesti una serie di dati personali e di informazioni relative al soggiorno e il pagamento può avvenire tramite Paypal o carta di credito. Infatti anche la lettera d'invito ha un costo: per ogni richiesta online presso iVisa il costo è di 3000 Rubli, ovvero circa 40 €. Tuttavia la richiesta può essere effettuata un'unica volta anche per 2 o 3 persone contemporaneamente, ricevendo in allegato via mail le lettere di invito richieste per ciascuna persona. Questi documenti vanno poi stampati e consegnati al Centro Visti.

visa support russia

4. Il MODULO DI RICHIESTA DEL VISTO, compilato sul sito visa.kdmid.ru, stampato e firmato dal richiedente. É disponibile in molte lingue ed è molto dettagliato e completo. In qualsiasi momento è possibile salvarlo e poi modificarlo in seguito, per esempio nel caso in cui non si possiedono subito tutte le informazioni per completarlo. Per fare ciò è necessario che vi annotiate il numero di codice assegnato alla vostra richiesta; solo così potrete recuperarla in seguito. In questo modulo dovrete riportare informazioni personali, dati sul passaporto, dovrete fornire i vostri contatti e indicare l'itinerario di viaggio (le città russe che volete visitare), riportando il nome delle strutture dove alloggerete. Per questo motivo, prima di completarlo, è bene aver già definito l'itinerario di viaggio e aver già preso contatti o meglio aver già prenotato le strutture alberghiere per il soggiorno. Questo anche perchè per la compilazione del modulo di richiesta del visto sono necessari alcuni dati contenuti nella lettera d'invito (nell'ordine vi consiglio di prenotare l'albergo, richiedere la lettera di invito e poi compilare il modulo di richiesta visto). Nella parte conclusiva occorre selezionare il luogo della consegna dei documenti (Consolato russo in Italia o Centro Visti VHS) e la città di riferimento. Se la compilazione di questo modulo vi sembra complicata non esitate a contattarci per qualsiasi dubbio tramite il nostro indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.: in ogni caso ricordatevi che, presso i Centri Visti VHS, è possibile usufruire del servizio di compilazione del modulo di richiesta del visto al costo di 10 €.

modulo di richiesta visto russia

5. La POLIZZA ASSICURATIVA SANITARIA, valida sull'intero territorio della Federazione Russa e che copre tutto il periodo della validità del visto. Per andare in Russia e per poter ottenere il visto turistico, l'assicurazione sanitaria è quindi obbligatoria e deve essere in grado di coprire eventuali costi di rimpatrio per motivi di salute, i costi di assistenza sanitaria in caso di urgenza e/o assistenza ospedaliera d’urgenza. L’importo di copertura minimo deve essere di 30.000 euro. La polizza deve contenere diverse dati come: data di stipula, numero, nome, cognome e data di nascita dell’assicurato, dati dell’assicuratore, validità della copertura garantita per l’intero periodo di permanenza sul territorio russo (sia nel caso di richiesta di un visto singolo sia doppio), elenco dei servizi medici compresi (incluso il rimpatrio della salma), territorio della copertura che deve comprendere tutto il Mondo o la Federazione russa e firma dell’assicuratore. Quest'ultimo dato è molto importante: se stipulate una polizza online, ricordatevi che non basta riceverla via mail e stamparla, ma, siccome deve essere consegnata con la firma in originale da parte dell'assicuratore, dovete per forza di cose farvela spedire via posta. Altrimenti, cosa che vi consiglio vivamente di fare, è necessario stipularla direttamente presso un'agenzia. Accertatevi prima che la compagnia che avete scelto sia riconosciuta dal governo russo. Noi abbiamo scelto la polizza Globy Visti di Allianz Assicurazione, una polizza fatta apposta per viaggiatori diretti in Russia in grado di garantire la copertura base necessaria per l'ottenimento del visto. Questa polizza ci è costata 15 € a persona.

6. La DELEGA compilata e firmata, nel caso in cui si presenta la domanda di richiesta di visto turistico per la Russia per altre persone. La delega va presentata sia per la presentazione della richiesta di visto, sia per il ritiro del visto e dei passaporti.

centro visti vhs milano

Quando siete riusciti ad ottenere tutti questi documenti, solo in questo caso, nel giorno e all'orario indicato dal vostro appuntamento, potrete presentare la vostra domanda di richiesta del visto al Centro Visti da voi scelto o al Consolato. Nell'immagine qui sopra vedete l'ingresso al Centro Visti VHS di Milano. Ottenere il visto per la Russia può sembrare davvero complicato e difficile, ma vi assicuro che non è assolutamente così, soprattutto se seguite le nostre informazioni. Inoltre le segretarie del Centro Visti VHS sono sempre disponibili a fornirvi ulteriori informazioni e a rispondere a tutte le vostre domande. Noi abbiamo avuto necessità di chiamare il Centro Visti di Milano un paio di volte per chiedere alcune precisazioni e abbiamo sempre ottenuto delle risposte chiare e precise. 

Ogni Centro Visti VHS segue orari di apertura diversi, per questo vi consiglio di controllare nello specifico quelli della sede da voi scelta. Noi abbiamo scelto il Centro VHS di Milano, che segue i seguenti orari: è aperto da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30; gli operatori rispondono dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00. La consegna dei documenti da parte di persone fisiche può avvenire solo su appuntamento dalle 14.00 alle 16.00.

 

COSTI DEL VISTO PER LA RUSSIA

Oltre alle quote sopra indicate necessarie per avere tutti i documenti richiesti per l'ottenimento del visto (faccio riferimento alle spese per la stipula della polizza assicurativa di assistenza sanitaria e per la richiesta della lettera di invito), bisogna aggiungere i costi del visto che variano a seconda dell'urgenza con cui si necessita dello stesso. Le spese per i diritti consolari variano infatti da 35 € a persona per ottenere il visto in 4-10 giorni lavorativi a 70 € a persona per le richieste urgenti che permettono di ottenere il visto in 1-3 giorni lavorativi. Queste sono le spese applicate in caso di richiesta visto presso il consolato. Nei Centri Visti VHS vengono aggiunte delle quote di servizio che sono fissate a 30 € a pratica

mosca russia

Una volta che avete consegnato tutti i documenti e pagato la relativa quota, vi verrà comunicata la data del ritiro del visto! Ricordatevi che il passaporto rimarrà in consegna al centro visti fino alla data del ritiro. Inoltre se desiderate ritirare visti di altre persone, è sempre necessario consegnare il modulo di delega e il foglio che attesta il pagamento. Un'ultima cosa: ogni straniero che arriva in Russia ha l'obbligo di farsi registrare il visto entro sette giorni lavorativi; se vi fermate per un periodo di tempo inferiore, siete esenti da tale vincolo. Se avete intenzione di uscire da Mosca e visitare altre città della Russia, dovrete indicarlo in modo preciso (con nome dell'alloggio compreso) all'interno del modulo di richiesta del visto e dovrete registrare il visto in ogni città in cui prevedete di soggiornare per un periodo di almeno sette giorni. L'obbligo di registrazione del visto spetta a chi vi fornisce l'alloggio.

Una volta avviate le procedure di richiesta del visto, se non lo avete già fatto, potrete procedere con l'acquisto del volo aereo (noi onestamente lo abbiamo fatto molto tempo prima della consegna della richiesta di visto, per accaparrarci le offerte migliori) e cominciare a organizzare nel dettaglio il vostro viaggio in Russia. Noi abbiamo deciso di partire dalla bellissima capitale, la storica Mosca: a questo link potrete trovare una serie di avventure ed esperienze che potrete vivere all'interno della capitale russa. Ma in Russia sono tante le meraviglie che meritano di essere visitate! Non mi resta altro che augurarvi...Buon viaggio!

Condividi!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo con i tuoi amici!
Viaggia Con Alice Vieni A Conoscermi 400x400

Benvenuti in "Viaggia con Alice"!

Ogni viaggio è un racconto, vieni anche te alla scoperta del mondo!

Vieni a conoscermi!

Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Il Lago Maggiore
Viaggia Con Alice Collaborazioni Esplora Tour
Viaggia Con Alice Collaborazioni Amazon
Viaggia Con Alice Collaborazioni Capitola
Viaggia Con Alice Collaborazioni Get Your Guide
Viaggia Con Alice Collaborazioni Civitatis

Viaggia con Alice - Ogni viaggio è un racconto!

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Tutti i testi pubblicati in questo blog e le fotografie sono coperti da copyright, tutti i diritti sono riservati. Alcune immagini utilizzate in questo blog provengono dal web, se dovessero, in qualsiasi modo, ledere il diritto d’autore, previa comunicazione, verranno subito rimosse.

viaggiaconalice@gmail.com